Vita Nova (2016)

La trama
Laura e Danilo non riescono ad avere un figlio e decidono di intraprendere la strada della fecondazione assistita. Lui è un regista, lei è la sua produttrice e insegnante di Yoga e nei mesi che precedono il primo tentativo di PMA (Procreazione Medicale Assistita) sono spaesati e si rendono conto della complessità dell’esperienza che stanno per affrontare. Decidono allora di filmarsi per lasciare una traccia di quello che stanno vivendo, per elaborare e in futuro poter condividere, attraverso il cinema, questa esperienza intensa e inaspettata.
Qui inizia VITA NOVA, un film che parla del sogno di diventare genitori, del miracolo della vita come fatto assolutamente non scontato e della moderna condizione di coppia in cerca di un figlio. Laura e Danilo provano a capirne di più mettendosi in gioco in prima persona nella speranza che questo film possa diventare strumento di riflessione per loro e per chi lo vedrà.
È una non-storia d’amore tenera e disperata, piena di momenti divertenti e di lunghissime sezioni tragiche, ed è costruita in vignette separate da stacchi su nero come nei primi film di Haneke e con jump-cuts, con svariate telefonate che confermano il sospetto che tra i fili conduttori di questo Bellaria Film Festival, oltre al liscio e alla musica, vi sia la comunicazione dell’epoca del digitale, che sempre di più viene usata, mostrata, a volte in sottofondo, a volte come tema importante. Marito e moglie vanno al festival di Venezia, poi vanno in ospedale, stanno a casa, ballano Storia d’amore di Celentano, si danno un sacco di baci, si amano. E raccontano attraverso un cinema inteso come battaglia interna svariate cose: l’intimità, l’amore e soprattutto il dolore.

Il regista
Danilo Monte e Laura D'Amore sono i registi di questo docufilm. Danilo è un regista italiano. Si occupa di video digitale dal 1998 e ricopre i ruoli di regista, direttore della fotografia e montatore. Con il film “Memorie, in viaggio verso Auschwitz” ha vinto il premio AVANTI al Torino Film Festival nel 2014 ed ha partecipato al programma “Cinematografo” andato in onda su RAI UNO in occasione dell’uscita nelle sale del film.
Ha lavorato come direttore della fotografia e operatore gimbal alla trasmissione televisiva “MTV Digital Days 2015″ e come operatore live ha seguito il tour negli stadi di Vasco Rossi “LIVE COM ’15”.

Il trailer
https://vimeo.com/185939834


Scheda film

Data di uscita
2016
Paese
Italia
Regia
Danilo Monte, Laura D'Amore
Sceneggiatura
Danilo Monte, Laura D'Amore
Fotografia
Danilo Monte, Laura D'Amore
Interpreti
-
collettivo.psicologia sinestesiateatro unito videocommunity cineteatrobaretti serenoregis psychetius arci cecchipoint officinecorsare