Alberto, padre divorziato, decide di portare i figli, Lucía e Federico, a trascorrere una vacanza alle terme. Staranno via solo pochi giorni e vogliono approfittarne al meglio. Nonostante la mattina tempestosa, partono: Alberto, sempre entusiasta, non vuole che niente rovini i suoi piani. All’arrivo scoprono però che a causa del maltempo le terme sono chiuse e che l’unica possibilità è stare dentro casa, lontano dalla piscina e senza TV. Mentre fuori continua a piovere, tutti diventano rapidamente molto suscettibili e a nulla sembrano valere gli sforzi di Alberto per intrattenere i figli, in particolare Lucía che, nel pieno della sua adolescenza, preferirebbe altri divertimenti.
La storia, raccontano le registe, è basata su un fatto realmente accaduto, una vacanza che Letizia ha trascorso con suo padre in un posto come quello del film. Una vacanza rovinata dal maltempo.
Questo aneddoto è stato la scusa, il punto di partenza per raccontare la relazione tra padre e figlia.
Tutto nasce dal fatto che devono trascorrere tanto tempo insieme, senza riuscire a trovare, in una vacanza così disastrosa, altre distrazioni. Lontani dalla loro routine, dal loro contesto abituale, non possono fare altro che stare insieme.

Scheda film

Data di uscita
10 maggio 2013
Paesi
Uruguay, Paesi Bassi, Messico
Regia
Ana Guevara, Leticia Jorge
Sceneggiatura
Ana Guevara, Leticia Jorge
Fotografia
María José Secco
Interpreti
Néstor Guzzini, Malù Chouza, Joaquin Castiglioni
collettivo.psicologia sinestesiateatro videocommunity cineteatrobaretti serenoregis psychetius arci cecchipoint officinecorsare