La trama
Val lavora come cameriera a tempo pieno nella villa di una famiglia bene di San Paolo. Sono più di dieci anni che non vede la figlia Jessica, che ha affidato ad una parente nel Nord del paese. Un giorno, però, la ragazza si presenta in città per l'esame di ammissione alla facoltà di architettura. Il suo ingresso nella casa di Donna Barbara, del marito e del figlio, suo coetaneo, sovverte ogni regola non scritta di comportamento e mette sua madre di fronte alle domande che non si è mai posta. "A che ora torna?" si chiede il titolo originale e a pronunciare la fatidica domanda, che tradisce l'attesa e l'affetto, è Fabinho, il signorino di ceto superiore, che interroga la domestica sul rientro della madre, ma è anche la figlia della domestica, in una catena di ritardi e deleghe che è il vero e proprio fenomeno sociale (non solo brasiliano) contro il quale punta il dito il film della Muylaert.

Il regista
Anna Muylaert è stata socia di Cao Hamburger per lungo tempo. Regista del premiato Duval Discos (2002), ha consolidato il sodalizio con Hamburger, lavorando per la serie televisiva Castello Ra‐ Tim‐ Bum (1995) e Filhos do Carnaval (2006). Anna è anche l'autrice delle sceneggiature della serie televisiva Mundo da Lua (1991), di Roberto Vignati e dei film Desmundo (2002), di Alain Fresnot e Ra‐ Tim‐ Bum, The Movie (1999), di Cao Hamburger. Ottiene discreto successo con il film di formazione diretto da Hamburger L'anno in cui i miei genitori andarono in vacanza, del 2006, e dopo l'esordio alla regia del 2002 Dischi Durval, realizza i film É Proibido Fumar (2009) e Que horas ela volta?‐É arrivata mia figlia (2015).

Il trailer
https://youtu.be/QreIV061jC8

Scheda film

Data di uscita
2015
Paese
Brasile
Regia
Anna Muylaert
Sceneggiatura
Anna Muylaert
Fotografia
Marcos Pedroso
Interpreti
Regina Casé, Camila Márdila, Karine Teles, Lourenço Mutarelli, Michel Joelsas, Helena Albergaria.
collettivo.psicologia sinestesiateatro videocommunity cineteatrobaretti serenoregis psychetius arci cecchipoint officinecorsare