Chi Siamo

Il Psicologia Film Festival nasce nell’autunno 2009, grazie alla collaborazione fra alcuni ragazzi del Collettivo e parte del personale della Biblioteca Federico Kiesow. Nella stagione 2009-10 e in quella successiva furono proiettati 10 film (5 per anno). Le proiezioni, per ragioni economico-organizzative, si tennero esclusivamente in orario pomeridiano nella sala audiovisivi della Biblioteca. La buona risposta di pubblico, l’interesse degli studenti e la voglia allargare l’iniziativa, hanno permesso l’organizzazione di una rassegna più corposa, nella 3° e nella 4° edizione: alle proiezioni in Biblioteca si sono alternate proiezioni, in orario serale, presso il circolo Arci “Officine Corsare”.

Fin dalle prime edizioni, la proiezione è accompagnata da una presentazione e da un dibattito condotti da un docente, un esperto del tema. In questo senso l’intento del Psicologia Film Festival è duplice: da una parte stimolare un confronto sui temi affini alla psicologia, la filosofia, la sociologia e tutto ciò che riguarda la mente, dall’altra proporre film di valore cinematografico, ma poco diffusi fra il pubblico italiano.

Dal 2013, per la 5° Edizione, il PFF collabora stabilmente con diverse realtà torinesi, fra cui l’Associazione del Museo Nazionale del Cinema e le Officine Corsare. L’obiettivo del festival è di creare momenti di confronto e di dibattito non solo per gli studenti di psicologia o per gli esperti del settore ma per tutta la cittadinanza. Nella scelta dei titoli vengono predilette pellicole dell’ultimo decennio di giovani autori emergenti, poco distribuiti o poco visti dal grande pubblico. Per esempio, solo nel 2013-14 sono stati proiettati quattro titoli non distribuiti sul territorio italiano.

A partire dal 2014 (6° edizione) il Psicologia Film Festival è organizzato dalla collaborazione fra Il Collettivo di Psicologia e l’Associazione Culturale Sinestesia. In questo senso, prosegue la collaborazione con le Officine Corsare, “polo centrale” della rassegna, l’Associazione Nazionale del Museo del Cinema e il Centro Studi per la pace Sereno Regis.

Insieme a queste realtà torinesi, l’obbiettivo più generale è di creare un circuito di diffusione cinematografica alternativa. Nuovi luoghi d’incontro e di promozione culturale. La rassegna ha infine iniziato a dare negli ultimi due anni visibilità a giovani laureati e professionisti, che sono stati invitati a partecipare alla programmazione del festival, oltre che alla presentazione di alcuni titoli.

Per la 9° Edizione le proiezione abbiamo scelto 14 proiezioni, tra cui 8 film e 7 documentari. Inoltre in primavera verrà programmato un evento particolare di cui vi daremo presto tutti i dettagli. Anche quest’anno come gruppo ci impegneremo per portare la cultura psicologica e sociale in diverse parti di Torino che vede la collaborazione con 6 diverse sale sul territorio della città.

Il gruppo di lavoro del PFF è composto da:

STEFANIA BASSINO
DANIELA CABIATI
MARCELLA CERNICCHIARO
GIULIO CONSOLI
GIANLUCA D’AMICO
CRISTIANA DE PORCELLINIS
ELENA FERRARO
EMANUELA FERRINI
GABRIELE FILOMENA
MARZIA FIORINA
CHIARA PELLEGRINI
ANDREA PENDEZZINI
STELLA PINNA PINTOR
FRANCESCO POLACCHI
GIOVANNI ROSSO
GIANLUCA SOLITO

Con i seguenti incarichi:

Presidente: Francesco Polacchi
Vice-Presidente: Elena Ferraro
Tesoreria: Emanuela Ferrini
Segreteria: Giulio Consoli
Comunicazioni, Web & Social Media: Chiara Pellegrini, Marcella Cernicchiaro, Marzia Fiorina, Stefania Bassino
Supporto Logistico: Stella Pinna Pintor, Giulio Consoli
Fotografia: Stefania Bassino e Marzia Fiorina
Supporto Tecnico: Gianluca Solito, Taissa Impemba
Direzione Artistica: Chiara Pellegrini, Gabriele Filomena, Andrea Pendezzini, Gianluca Solito

Collettivo di Psicologia

c/o Palazzo Badini, via Verdi 12 – 10124 Torino
collettivo.psicologia@gmail.com

Associazione Culturale Sinestesia

Corso Unione Sovietica 341  – 10135 Torino
sinestesia.torino@gmail.com






collettivo.psicologia sinestesiateatro unito videocommunity cineteatrobaretti serenoregis psychetius arci cecchipoint officinecorsare