Les Messagers è il risultato di un lavoro fotografico e sonoro iniziato nel 2007 sui migranti sub-sahariani bloccati in Marocco in attesa di raggiungere l'Europa. Rispettando questi uomini e donne in cerca di un futuro migliore, le registe hanno appreso i modelli di migrazione che si sviluppano al di fuori passaggi di migrazione standard, con sullo sfondo, la scomparsa e la morte di alcuni. Il film ricorda come il rafforzamento degli "accordi di sicurezza" dell'Unione Europea, porti ad un rischio elevato per attraversare le frontiere. Si evidenzia anche la difficoltà di raccontare in modo giusto il numero effettivo di morti alle frontiere, in quanto alcuni perdono la vita a causa di abusi da parte delle autorità. Il film si propone di mettere in scena la scomparsa dei migranti. Per entrare in questi meccanismi, le autrici sono partite con macchina fotografica e registratore in mano fino a giungere ai confini del Marocco e della Spagna incontrando diversi migranti. E mentre questi uomini e donne raccontano, altri continuano a scomparire in mare o altrove: un film scritto nel presente.

Ecco il trailer: https://vimeo.com/107571334

https://vimeo.com/107571334

Scheda film

Data di uscita
2015
Paese
Francia
Regia
Hélène Crouzillat, Lætitia Tura
Sceneggiatura
Hélène Crouzillat, Lætitia Tura
Fotografia
Hélène Crouzillat, Lætitia Tura
Interpreti
-
collettivo.psicologia sinestesiateatro unito videocommunity cineteatrobaretti serenoregis psychetius arci cecchipoint officinecorsare